Concept Teatro dei libri

Il Teatro dell’Orsa, anche grazie al  sostegno della Regione Emilia Romagna L.R. 3/94 per la promozione culturale,  ha attivato negli anni una rete di biblioteche e centri di cultura in diversi Comuni della Regione che aderiscono al progetto “Il teatro dei  libri”.

 Con la proposta di spettacoli e laboratori  si realizzano il raccontarsi attraverso lo scambio e la condivisione di memorie e vissuti; l’incoraggiamento e coinvolgimento alla lettura; l’attenzione all’ambiente e al paesaggio in termini culturali.

Dalla promozione alla lettura,  ai giochi di memoria letteraria tra generazioni diverse, un sentiero di storie per salvare la terra, far conoscere la bellezza del territorio, sensibilizzare a comportamenti virtuosi a salvaguardia del paesaggio, educare alla legalità, al riconoscimento delle radici, al rispetto delle regole.

Per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado realizziamo incontri/laboratorio di promozione alla lettura attraverso i progetti Libero chi legge (ragazzi incontrati nel 2016: 2.300 circa), Incantalibro e Libro Selvaggio  (ragazzi incontrati nel 2019: 2.800)

Con il progetto Felice chi legge, incontro-spettacolo sul piacere dei libri e delle storie per tutti presso Centri culturali e Biblioteche, il Teatro dell’Orsa contribuisce a promuovere la lettura e la formazione di sguardo critico del pubblico.

Il linguaggio teatrale, la letteratura, la narrazione compongono una mappa emozionale e di sviluppo culturale collettivo.  gli spazi delle azioni non solo nelle biblioteche ma anche nei parchi, negli spazi urbani.  Una rete di comuni che offre luoghi democratici di diffusione e condivisione dell’offerta culturale rivolta ai soprattutto ai giovanissimi, ma fruibile a tutti.