Magie d’acqua

       Acqua 1

di e con Monica Morini
musica dal vivo Gaetano Nenna
regia Bernardino Bonzani

“L’acqua che ancora beviamo
è stata strascico di luce
viaggiante. Bastimento abbagliante
nel buio fra i mondi”
M.Gualtieri

Corre cristallina l’acqua nel cuore delle storie, è l’acqua che ci insegna la sete, filo liquido di vita, l’acqua è di tutti e ne siamo custodi.

Fiabe antiche ci insegnano futuro, fiabe che hanno camminato nelle profondità della terra. Chi entra e si tuffa nelle storie conoscerà Maman de L’Eau, vecchia come il tempo, che ha le chiavi delle acque e lunghi capelli che raccolgono le cose perdute: cocci, anelli, sospiri e lacrime. Lo Spirito dell’acqua zampilla di vita e non può essere imprigionato né barattato.

Le parole danzano sul ritmo di strumenti gorgoglianti come ruscelli.

Recensioni

Monica Morini del Teatro dell’Orsa con grande efficacia e vitalità, pervase da una voglia inesausta di raccontare,  in “La fonte incantata”storie d’acqua, in scena con i suoni e percussioni narranti di Luciano Bosi, narra storie di diversa tradizione collegate dalla presenza dell’acqua. Il pubblico è conquistato da questa artista che ha consacrato la sua vita all’arte del narrare.
(Mario Bianchi su Eolo)

Una piacevole immersione in racconti che vengono da mondi diversi, ma che s’intrecciano meravigliosamente insieme, per raccontare, come sempre fanno le storie, che la bontà, il rispetto, l’impegno e il coraggio sono le qualità che permettono di andare avanti nella vita. Monica Morini e Luciano Bosi ci hanno fatto il dono di portarci dentro un mondo antico, e al tempo stesso senza tempo, un mondo sonoro, ma anche colorato, vivo davanti agl’occhi dei bambini, che insieme alla cantastorie muovono le mani per compiere l’incantesimo che fa nascere una nuova fiaba. Uno spettacolo dove anche i grandi rimangono rapiti, affascinati dai suoni emessi da strumenti musicali sconosciuti, ma che riconducono tutti al vivo ricordo dell’acqua che zampilla, scorre, scende come pioggia e addirittura al suono che si percepisce dentro l’acqua.

(da: ilviaggiodimartis.wordpress)

Per bambini dai 5 anni e famiglie